domenica 23 febbraio 2014

Poveri medici, la loro è una professione che comporta grandi responsabilità ... chissà se qualcosa potrà mai consolarli?


Posta un commento